DIMAGRISCI COL PENSIERO

CONDIVIDI

DIMAGRISCI COL PENSIERO

Come ben sappiamo, per approcciarsi a qualsiasi tipo di cambiamento, è fondamentale l’approccio psicologico.

Il tuo cervello è quel computer meraviglioso che comanda tutto il tuo corpo. Quindi quando vuoi iniziare una dieta, smettere  di fumare o di togliere un qualsiasi vizio.

L’importante è riflettere ed essere pronti al cambiamento, perché il cambiamento comporta uno sforzo notevole, per il tuo cervello.

Ho pensato di fare una lista di 10 suggerimenti, che ho adottato  in questi anni, per approcciarsi al meglio ad una rinuncia.

Diciamo 10 modi per ingannare i nostri istinti e farci fare la scelta giusta nel momento giusto.

E’ fondamentale pensare prima di agire, ogni piccola decisione potrebbe compromettere il tuo percorso, verso il tuo obbiettivo!

 Ma andiamo alla mia lista di consigli pratici, per affrontare al meglio il tuo percorso verso il cambiamento.

  • PENSA PRIMA DI AGIRE

Ogni volta che pensi “ oggi inizio la dieta”, “oggi smetto di fumare “ oggi ma poi si trasforma sempre in domani  l’altro… Solitamente tendiamo a rimandare continuamente il nostro cambiamento.

Il cambiamento è difficile d’accettare, perché facciamo fatica a lasciare andare le nostre abitudini quotidiane, quindi ogni scusa è buona per rinunciare al nostro percorso.

Pensa bene a dove vuoi arrivare e poni degli obbiettivi fattibili per te. Quando raggiungerai questi piccoli traguardi ti sentirai soddisfatto di te stesso e quindi sarai piò stimolato/a a proseguire il percorso.

  • PENSA LA SERA PRIMA COSA MANGERAI DOMANI

Si, sembra un po’ da malati, ma funziona! Come nel lavoro è importante pianificare, anche nell’alimentazione è fondamentale pianificare la giornata successiva.

La sera prima pensa al tuo piano alimentare del giorno successivo, perché ti permetterà di essere preparato e limiterai gli sgarri. Invece se qualcuno prepara per te, premurati d’informarlo/a sul tuo menù. Non aver paura di parlare, è la tua salute, quindi chi ti vuole ben capirà il tuo percorso e sono sicuro che ti darà una mano.

  • PENSA A QUANTO POTRAI SOSTENERE QUESTO REGIME

Quando inizi una dieta o qualsiasi altro cambiamento, assicurati di riuscire a portarlo avanti a anche per tutta la vita! Soprattutto nel regime alimentare, è fondamentale riuscire a sostenerlo per lungo tempo. Solitamente, già è complicato fare un percorso nuovo, poi se andrai ad affrontare una sfida troppo difficile per te, sicuramente dopo poco tempo, non riuscirai più a sostenerla e rinuncerai.

Anche a me è capitato un sacco di volte! Quindi pensa a come sei tu e cerca di affrontare una sfida nelle tue corde.

  • PENSA A DEI CIBI SEMPRE DIVERSI

La maggior parte delle persone che affronta una dieta, lamenta un menù troppo monotono e noioso.

Anni fa andai da una nutrizionista per perdere qualche chilo, mi diede una dieta davvero tutta uguale e molto noiosa. Così dopo poche settimane, ripresi a mangiare come prima, cosi mi resi conto di aver buttato via un po’ di soldi e basta.

Quindi ti consiglio di provare più alimenti possibile, basta controllare l’apporto calorico, la composizione degli ingredienti, la provenienza e la freschezza.

 Evita i cibi confezionati e prediligi quelli integrali!

Scoprirai cibi ben più saporiti, di quelli che mangiavi prima e soprattutto non ti stancherai di mangiare sano e vario.

  • ALLA MATTINA PENSA A COSA FARAI DURANTE LA GIORNATA

Ogni mattina, quando ti svegli non prendere subito in mano il cellulare o accendere il televisore, ma rifletti sulla tua giornata. Sapere cosa dovrai affrontare durante la giornata, oltre a preparati psicologicamente, ti permetterà di mangiare in modo adeguato al tuo dispendio calorico.

Quindi se dovrai stare seduto tutto il giorno, ti converrà mangiare poco, se invece dovrai affrontare una gara o un allenamento in palestra, ti consiglio di mangiare un più di più sostenere i tuoi sforzi quotidiani.

Non sottovalutare gli sforzi celebrali! Sai che circa il 25% del nostro dispendio calorico quotidiano, viene utilizzato proprio dal nostro cervello. Quindi, quando sarai stato in ufficio seduto per 9 ore e ti sembrerà di non aver fatto niente…. In realtà il tuo cervello ha utilizzato molte calorie!

In sostanza, se vuoi avere sempre una buona prestazione quotidiana, mangia sempre in funzione a ciò che farai durante la giornata.

  • PRIMA DI SGARRARE PENSA AL TUO PERCORSO

Quando ti troverai davanti ad una pizza fumante, fuori pasto o ad un cannolo offerto a casa di qualche amico, pensa a quanta fatica e a cosa hai dovuto rinunciare, per arrivare fino a questo punto.

In questo momento, ti consiglio di pensare  a quando ti concederai uno sgarro controllato, tipo a quando andrai a mangiare fuori o a quel pezzo di cioccolato fondente tenuto da parte per mangiarlo ogni tanto. Scegli tu quale sarà il tuo sgarro e concentrati su quello, ma non cedere a tutte le occasioni che ti si presenteranno davanti! Altrimenti ti troverai ad avere delle lacrime di coccodrillo!

Considera che su 35 pasti settimanali, se sgarri 3-4 pasti non succede niente.

  • CUCINA TU I TUOI PASTI

Io adoro cucinare, lo faccio volentieri e appena posso mi metto ai fornelli! Cucinare da se i propri pasti, ti permetterà di scegliere gli ingredienti che metterai e di decidere quanto possono essere calorici o grassi!

Non bisogna essere degli chef, per fare una pasta o un pancake proteico.

Un’altra cosa positiva, è che troverai piacere nel mangiare quello che avrai cucinato tu! Io sono molto orgoglioso di ciò che faccio e di conseguenza apprezzo di più ciò che cucino, se non ci credi… prova!

  • NON ESAGERARE CON L’ALCOL

Non esagerare con l’alcol, perché riuscire a controllarsi sotto gli effetti inebrianti dell’alcol, non è facile! Perderai facilmente il senso della misura e mangerai sicuramente di più! Oltre al fatto che l’alcol è dannoso per i nostri neuroni e per il fegato, ti farà perdere velocemente il senso della misura. Il controllo è fondamentale per essere costanti  e per poter decidere in modo lucido.

  • NON FARE LA SPESA QUANDO HAI FAME

Sembra una sciocchezza, ma secondo una statistica condotta da,  Aner Tal e Brian Wansink della Cornell University di Ithaca (USA), dimostra che  chi fa spesa prima di mangiare, acquista più prodotti calorici e in maggiore quantità.

Quindi se ti capita, cerca di pensare a questo dato, il nostro istinto influenza le nostre scelte, questo vale pe la spesa e per tutte le altre situazioni.

  • NON ESSERE TROPPO SEVERO/A CON TE STESSO

Ognuno di noi tende ad essere più o meno severo con se stesso, ma ricorda che ogni percorso è fatto di tappe e di Sali e scendi.

 Devi essere pronto a non cadere giù al primo piccolo inciampo.

Siamo esseri umani e come tali abbiamo delle virtù e delle debolezze, ma queste non dovranno per forza rovinare tutto il lavoro fatto.

Ti capiterà di aver una giornata no e di non seguire alla lettera il tuo programma, ti capiterà di essere giù di morale e di cadere una piccola debolezza, non importa!

L’importante e svegliarsi il giorno dopo e riprendere come se nulla fosse accaduto.

Essere consapevoli, significa anche padroneggiare questi momenti, purché siano solo parentesi e non quotidianità.

 Comunque sii consapevole di essere umano e tieni sempre il focus sul tuo obbiettivo, perché il raggiungimento di esso ti riempirà d’immensa gioia.


Grazie di essere arrivato fino a questo punto e spero che questi piccoli consigli ti siano stati d’aiuto.

Se ti è piaciuto il mio articolo condividilo oppure lascia un commento qui sotto.

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: