IL MANUALE DELLA FELICITA’

CONDIVIDI

IL MANUALE DELLA FELICITA’

Qual è il tuo canone di felicità ? Quali sono i tuoi obbiettivi per raggiungerla? E’ un cosa vera, tangibile…oppure è solo un’utopia? 

La razza umana, passa tutta la propria esistenza a cercarla. Molto probabilmente tante persone, forse non la troveranno mai !

Perché, è cosi complicato essere felici?

Vorrei elencare alcuni punti su cui poi lavorare per cercare di essere più felice ogni giorno.

LEGAME CON GLI OGGETTI

La felicità , non è il possedere qualcosa. La continua ricerca di un oggetto di certo non porta alla felicità ! Molte volte passiamo mesi, anni a cercare di acquistare quest’oggetto tanto desiderato.. per poi scoprire che quando l’abbiamo acquistato, probabilmente saremo di nuovo alla ricerca di un altro più interessante ..

Tutto quello che è figlio della nostra voglia d’appagamento, non è felicità ! E’ solo un modo per dare dopamina momentanea al nostro cervello. Come il gioco d’azzardo o il cioccolato. E’ normale, il nostro cervello è alla continua ricerca del piacere. Vieni continuamente bombardato, di pubblicità che ti fa credere, che acquistando il tal prodotto, troverai la vera felicità! Come un’auto, o qualsiasi altro oggetto. Sono in grado di creare il desiderio, anche quando non ce ne è bisogno.

Sembra un po un concetto da frate Francescano…Ma ti assicuro, che se ti scolleghi dal concetto di avere sempre più oggetti e sempre nuovi. Ti sentirai molto meglio e già più felice!

Guardando una vetrina in centro, concediti di il lusso di dire: “ Quella cosa non mi serve, ne posso fare a meno” lasciando andare l’impulso di acquistare in modo compulsivo, solo per il piacere di acquistare.

Fai gli acquisti se veramente ne hai bisogno, o se veramente desideri quell’oggetto . La vita non è fatta solo di cose, ma di persone, luoghi e sensazioni. Purtroppo siamo cresciuti in una società, dove ci hanno insegnato che comprare è bello! Anch’io sono stato per anni convinto di questa cosa. Io e mia moglie abbiamo passato week-end interi nei centri commerciali. Ma per fortuna abbiamo capito l’importanza della vita e delle esperienze, più che degli oggetti.

CREA IL TUO MONDO POSITIVO

Si, ti sembrerà strano, ma sei tu a creare il mondo in cui vivi. Sei tu che ogni mattina ti circondi delle persone che conosci  o inconsciamente hai scelto. Sei tu che vai al luogo di lavoro che hai scelto, e sarai tu a scrivere il tuo destino. Sono sicuro che in questo momento starai dicendo: “Si certo! Io non decido niente, il destino è già scritto, il lavoro non mi piace ma dovremo pur lavorare, ecc..” Invece NO!

Siamo noi a creare il nostro ambiente, ogni persona durante la propria vita fa delle scelte. Purtroppo non ti rendi conto che se in questo momento non sei felice, è probabile che tu ti sia creato la tua infelicità. La vita è un percorso meraviglioso, è un po come girare una serie TV, ogni mattina sarai tu a creare un nuovo episodio. Dovrà essere molto interessante, ricco di colpi di scena, pieno d’azione.

Nessuno guarderebbe una puntata di una serie TV quando per 300 puntate non succede niente!

Capisci che la vita se non ti rende felice, è solo perché tu non la rendi felice. Non possiamo stare davanti allo specchio ogni mattina, a piangerci addosso o peggio ancora a dare la colpa a qualcun altro…. Ogni mattina devi svegliarti guardarti allo specchio ,sorridere, alzare la testa e dire “ oggi sarò io a decidere per me “.

Non lasciare che gli eventi ti travolgano, prendi in mano le tue scelte. Puoi iniziare a decidere oggi che episodio sarà, e sono sicuro che ne varrà la pena vederlo.

SPORT E FELICITA’

Fai sport e il mondo ti sorriderà! Fare sport aiuta la produzione di endorfine, quindi sarai sicuramente più propenso a vivere in modo positivo e attivo.

Che tu faccia una corsa, bici, palestra o le marce paesane, non importa l’importante è muoversi!  Sicuramente sarà anche un metodo per conoscere nuova gente e affrontare nuove sfide!

Le sfide sono quelle cose che ti faranno sentire vivo/a. Sfidare i propri limiti, ti aiuterà ad uscire dalla tua zona di confort! Facendo sport, sarai anche più in forma , di conseguenza ti muoverai meglio e potrai affrontare ogni giorno con più grinta e motivazione.

Non aspettare domani ma muoviti oggi , da qualche parte dovrai pur cominciare..

PROGETTI A LUNGO TERMINE E OBBIETTIVI

Dato che la felicità dura un’istante, è bene porsi degli obbiettivi a lungo termine. Quando riuscirai a raggiungerli, ti guarderai indietro ti sentirai appagato, orgoglioso di ciò che hai fatto.

Pensare che non riuscirai mai a concludere nulla non ti servirà a niente. Bisogna imparare a trovare piacere nel costruire qualcosa, per noi e per gli altri. Io negli ultimi anni mi sono posto molti obbiettivi, facili e difficili, alcuni li ho raggiunti, altri ci sto lavorando, e chissà quanti altri progetti porterò a termine.

Molto probabilmente riceverò delle delusioni  ma queste mi serviranno per imparare ad avere successo in altre. Non puoi svegliarti senza una direzione, non puoi vivere in balia degli eventi. Diventa il capitano della tua nave e naviga in questo mare burrascoso.

NON LAMENTARTI E NON GIUDICARE

Non sai quanto mi da fastidio, stare con persone che non fanno altro che lamentarsi.

Non puoi svegliarti e iniziare a lamentarti, del tempo, del lavoro, delle notizie, del vicino..

Lamentarsi in alcuni casi porta ad un beneficio, ma deve essere una lamentela costruttiva, che serva a qualcosa.

Se vuoi essere felice devi cercare di non lamentarti!

Se qualcosa non ti sta bene cerca di evitarla o comprenderla.

Se ti lamenti del tuo lavoro ogni singolo giorno vuol dire, che dovresti cambiare lavoro.

Dovresti anche chiederti quanto stai lavorando per trovare un modo per cambiare lavoro.

Non bisogna neanche lamentarsi delle cose che non possiamo cambiare, ad esempio il tempo, o del caldo o del freddo. Se ci concentriamo troppo su cose che non possiamo gestire, utilizzeremo solo molta energia e di sicuro non ci sentiremo più felici.

Anche giudicare di continuo gli altri, non aiuta il nostro grado di felicità. Cerca invece di apprendere da gli altri. Sappi che le altre persone sono una fonte d’informazioni e a volte anche un insegnamento di vita.

Quindi non porti  subito sulla difensiva ma accogli tutto quello che puoi apprendere.

TROVA PIACERE NELLE PICCOLE COSE

Ho imparato nella vita, che non serve avere chissà che cosa per essere felici. Non bisogna spendere chissà quale capitale per trovare davvero tanta soddisfazione. Ad esempio non importa quale locale vai a bere , ma importa con chi ci vai.

Non importa quanti soldi hai, ma è come vivi i momenti. Cerca di vivere a pieno ogni secondo.

Io quando vedo un tramonto mozzafiato o sto assaporando un cibo buonissimo, cerco di rallentare il tempo. Cerco di dare peso a qualsiasi piccola cosa che mi circonda, per fissare questa esperienza al massimo! Non devi pensare a cosa succederà dopo, vivi il momento.

IN CONCLUSIONE

In conclusione, io non so qual è la tua forma di felicità, la mia cerco di costruirla giorno per giorno e non sempre ci riesco. 

Spero di averti dato qualche spunto su cui lavorare, per trovare un po’ di felicità in più. Credo che la nostra felicità sia come una rosa, bisogna curarla, innaffiarla e ogni tanto guardarla per capire se è ancora la stessa felicità che stavamo cercando.

Tag:, ,

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: